L’unico “residuo” ottenuto dagli impianti di pirogassificazione è denominato Biochar, considerato come un “materiale eterogeneo ricco di sistemi aromatici e minerali”, è composto per oltre il 70% da carbonio ed è un potente fertilizzante naturale in grado di accelerare la crescita di colture agroalimentari, piante e fiori, migliorando le caratteristiche dei terreni.

Il biochar prodotto da questi impianti è stato certificato e risulta conforme ai limiti della normativa vigente (allegato 2 del D.Lgs. 75/2010).

Controllo Cookies - Questo sito utilizza i cookie per migliorare l'esperienza degli utenti: continuando a navigare sul sito accetti questo utilizzo. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi